Cinema d'impresa 2018


header-image

Contest

Cinema d'impresa 2018

 «Cinema d’impresa» è un concorso annuale indetto da Assolombarda rivolto a giovani registi provenienti da importanti scuole di cinema  e atenei del territorio: ALMED Università Cattolica del Sacro Cuore, IED Istituto Europeo di Design, Libera Università di Lingue e Comunicazione IULM, NABA Nuova Accademia di Belle Arti, Politecnico di Milano - Dipartimento di Design.

Protagonisti per Assolombarda dell'edizione 2018 sono le industrie appartenenti al Gruppo Gomma Plastica.

Protagoniste per ALMED sono due studentesse, Anna Belotti e Carola Capello.

                           

Anna Belotti

Anna nasce a Seriate in provincia di Bergamo, il 23 maggio 1996. Fin da piccola coltiva una grande passione per il mondo dello spettacolo e inizia a far parte di compagnie teatrali cimentandosi nella recitazione. Negli anni successivi, durante la sua adolescenza,  scopre di riuscire ad esprimersi grazie al mondo delle immagini e in particolare il cinema diventa protagonista della sua vita. Per coltivare questa vocazione si iscrive al corso di Scienze e Tecnologie delle Arti e dello Spettacolo presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore sede di Brescia. Lì nel 2018 consegue a pieni voti il titolo di Dottoressa. Anna si dedica in particolare all’ambito registico con una predisposizione a cortometraggi di tipo documentaristico. Durante gli anni universitari lavora alla creazione di prodotti video, conseguendo diversi riconoscimenti. Inoltre ha frequentato una scuola di cinema in Spagna, a Valencia, dove ha potuto confrontarsi con professionisti internazionali.

Carola Capello

Carola nasce a Brescia il 7 marzo 1995. Da sempre appassionata di cinema e serie Tv, decide di intraprendere gli studi presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore sede di Brescia. Lì consegue nel 2018 la laurea in Scienze e Tecnologie dell’Arte e dello Spettacolo, profilo Ideazione e Produzione per i Media e lo Spettacolo. Affascinata dal videomaking e in particolare dal montaggio video, si interessa all’arte cinematografica anche da un punto di vista teorico, studiando le relazioni tra psicologia, percezione e immagine nel cinema. Dopo aver frequentato uno stage presso una società di produzione audiovisiva bresciana, è giurata del concorso “Venezia Classici” della 75° Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia. Nella vita personale ha spirito inventivo, facilità di adattamento e curiosità intellettuale. Il suo sogno è potersi realizzare nel mondo audiovisivo e poter diventare un’affermata regista.

La Giuria

I nominativi della Giuria del Cinema d’impresa 2018:

Alessandro Scarabelli, Direttore Generale Assolombarda 
Francesca Molteni, Regista 
Giancarlo Zappoli, Direttore MYmovies 
Riccardo Festinese, Autore televisivo 
Valentina Piva, Programmer Milano Film festival 
Simone Petrella, Autore di Casa Surace

Vuoi rimanere sempre aggiornato sui nostri corsi e le iniziative per te? Lasciaci i tuoi contatti