"/>

VALORIZZARE I TERRITORI la scommessa del turismo esperienziale

Presentazione

Trame_di_Lunigiana_2(2).jpg

Cultura e sostenibilità. Arte e promozione sociale. Capacità innovativa di processi e metodi per creare benessere su un territorio specifico.

Questi i temi al centro dell'incontro all'interno del Master Progettare Cultura attraverso la testimonianza di Anna Puccio, Daniele Rossi, Alice Valente di Fondazione Italiana Accenture.

Come favorire nuovi modelli di sviluppo per la valorizzazione del territorio e del patrimonio culturale italiano?

Fondazione Italiana Accenture ha promosso e supportato progetti in grado di produrre benefici in termini di sviluppo locale e occupazione. Fra questi il bando ARS, Arte che che realizza occupazione sociale del 2013 che ha raccolto oltre 600 idee da diverse realtà attive sul territorio. Aveva vinto Trame di Lunigiana, proposta di valorizzazione della la Rete dei Castelli della Lunigiana, un territorio che presenta un eterogeneo corpo di patrimoni storico-architettonici, paesaggistici, archeologici ma che allo stesso tempo risente di una frammentaria proposta di sviluppo e sostenibilità turistico-culturale.

A tre anni dall'esito del bando riflettiamo su questo caso, così rappresentativo rispetto al territorio italiano, e alla proposta di turismo esperienziale messa in atto.

Una riflessione più ampia sulle associazioni che hanno risposto a questa e altre call for ideas della Fondazione e sulle caratteristiche delle giovani imprese culturali completerà l'incontro.

Introduce

Federica Olivares, Direttore del Master Progettare Cultura

Intervengono

Anna Puccio, Segretario Generale Fondazione Italiana Accenture

Daniele Rossi, Senior Advisor Fondazione Italiana Accenture

Alice Valente, Responsabile Comunicazione Fondazione Italiana Accenture

Data
17 maggio 2016
Luogo
Università Cattolica
Tipologia
Workshop